PAZZA IDEA: UN GRAN PREMIO DI F1 A BRESCIA

411

LA PROPOSTA DI ITALIA VIVA PER RILANCIARE IL TURISMO NELLA CITTA DELLA 1000 MIGLIA

Tra le varie proposte di Italia Viva, come ripostato da Corriere della Sera dorso bresciano, per il rilancio di Brescia come città viva e di interesse storico-culturale c’è l’idea di presentare un progetto per assicurarsi un Gran Premio di Formula 1. Dove? Al Circuito di Franciacorta attualmente di proprietà esclusiva della Porsche.

Brescia è da sempre considerata terra e patria dei motori. Non solo per la nascita del mito della 1000 Miglia e le sue rievocazioni storiche che catturano dagli anni 80′, volano per un turismo mondiale nella nostra città. Chi è amante dei motori non può non ricordare che Brescia ospitò il primo storico Gran Premio d’Italia.

Era il 1921: quella prima edizione si disputò sul circuito stradale di Montichiari sul famoso circuito della Fascia d’Oro. La gara fu disputata il 4 settembre 1921 e vide la vittoria di Jules Goux alla guida di una Ballot 3/8 LC. Dall’anno successivo venne costruito il circuito permanente dell’Autodromo di Monza che ospitò il secondo Gran Premio d’Italia fino ad oggi, portando via a Brescia un gioiello che ora vuole essere riproposto.

L’idea per quanto affascinante appare utopistica considerando, come scrive il Corriere della Sera, i costi di realizzazione di un evento di tale portata. Almeno 25 milioni di euro per entrare nel panorama delle gare del Mondiale di F1 senza contare le migliorie da apportare al circuito che andrebbe allungato, rimodernato e soprattutto a prova di spettatore con la costruzione di tribune.

Certo, sarebbe bellissimo veder sfrecciare la Red Bull di Max Verstappen e la Ferrari di Charles Leclerc sull’asfalto franciacortino. Per il momento ci dobbiamo accontentare di vederli, qualcuno di loro, correre nel circuito di kart a fianco, ma come puro divertimento.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy