PESCARA, GRASSADONIA: “BRESCIA IN SALUTE MA NOI ABBIAMO GRANDE AUTOSTIMA”

87

Gianluca Grassadonia deve fare i conti con l’infermeria piena. In vista della gara contro il Brescia il tecnico spera di recuperare qualcuno affidandosi alla voglia di lottare della sua squadra per la salvezza.

“Dai miei mi aspetto una grande partita contro una squadra in ottima salute che ha fisicità e qualità. Loro sono in piena corsa play off, ma noi siamo il Pescara e abbiamo un grande obiettivo da raggiungere e daremo tutto per farcela”.

“La mentalità deve essere quella di giocare per vincere, non siamo inferiori a nessuno anche se il tempo ci gioca contro. Abbiamo lavorato sulla mentalità oltre che sulla tattica perché tutti devono restare sul pezzo e non abbattersi, fino a quando non suona la campanella dobbiamo lottare. La squadra ha dimostrato di crederci, ma dobbiamo continuare a lavorare sull’autostima e sull’equilibrio fra reparti”.


La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

Domani dovremo essere bravi quando avremo la palla, giocare con personalità senza dimenticare che in fase di non possesso bisogna essere attenti nelle coperture. Machin all’inizio dava le cose per scontate e lavorava poco, ma ora è un giocatore diverso”.

Infortuni? Bocchetti, Drudi, Balzano, Memushaj e Tabanelli saranno sicuramente assenti, mentre nel pomeriggio verificheremo Omeonga, Bellanova e Galano. Futuro? Ho il desiderio fortissimo di salvare il Pescara, mi interessa solo questo e non posso perdere energie in altre cose”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy