PORSCHE CARRERA CUP ITALIA: DE GIACOMI SFORTUNATO A MISANO

183

IL DRIVER DEL TEAM TSUNAMI: “WEEKEND AMARO, RESETTIAMO E PUNTIAMO A IMOLA”

Inizio di stagione davvero sfortunato per Alex De Giacomi. L’alfiere bresciano del team Tsunami RT ha intrapreso il viaggio nel campionato 2024 della Porsche Carrera Cup Italia con due amari ritiri. Per tutto il weekend sul pilota di Caino si è abbattuta la tempesta della sfortuna a lasciare il gentleman driver impegnato nella Michelin Cup con un pungo di mosche in mano al termine dei primi 2 round. Sul tracciato di Misano, Alex De Giacomi era arrivato con grandi motivazioni e ambizioni ma ben presto ha dovuto fare i conti con qualche noia alla macchina e qualche inconveniente in gara.

(Ph credit by Claudia Cavalleri)
(Ph credit by Claudia Cavalleri)

Nel corso della prima manche, corsa nello straordinario ed emozionante palcoscenico notturno del circuito intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, De Giacomi veniva toccato dopo pochissimi metri dalla linea dello start. Incidente ad estrometterlo, sin da subito, dalla lotta per le posizioni di vertice della classifica della Michelin Cup dovendo chiudere la prima prova al 26° posto assoluto ed un amaro ritiro per noie al cambio.

In gara-2 Alex partiva velocissimo trovandosi immediatamente a ridosso del podio della speciale classifica dei gentleman driver. Con caparbietà De Giacomi lottava per punti preziosi in ottica campionato ma anche in questo caso era estromesso dalla lotta per un contatto con un avversario che gli faceva perdere tempo prezioso e stabilità di guida della sua Porsche nera e verde. Al traguardo Alex giungeva al 6° posto della Michelin Cup e al 24° assoluto. Al termine del weekend, vista la sfortuna, si guardava al bicchiere mezzo pieno e alla conquista di 8 punti in chiave campionato in attesa del pronto riscatto a Imola.

Le considerazioni di Alex De Giacomi al termine del weekend:

(Ph credit by Claudia Cavalleri)

”Non è stato certamente l’inizio di stagione che auspicavo -ha commentato con un briciolo d’amarezza il pilota del team Tsunami RT-. Al contrario è stato un avvio di campionato a dir poco travagliato. E’ stata solo sfortuna! Mi auguro di aver già esaurito il bonus stagionale potendo vivere fine settimana più sereni e tranquilli. Ora non dobbiamo fare altro che resettare quanto accaduto a Misano proiettandoci con il lavoro e i pensieri al prossimo round a Imola dove vogliamo recuperare il terreno perduto”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy