QUANDO CELLINO LICENZIO’ IL PORTIERE NATO IL 17 MAGGIO

450

La scaramanzia ha da sempre fatto parte del personaggio di Massimo Cellino. Sin dai suoi esordi nel mondo del calcio la superstizione ha contrassegnato il suo ruolo di presidente e la figura di uomo di calcio e sport.

Numerosi sono gli episodi attribuiti a Massimo Cellino. Un famoso sabato 29 maggio del 2004 il Cagliari stava affrontato Salernitana nella penultima partita in Serie B. Gara cruciale con i sardi sotto di un gol. Cellino fece spostare due macchine di una concessionaria di automobili dall’ingresso dello stadio. Risultato? Gol di Suazo ed Esposito e partita ribaltata.

Memorabile fu un Cagliari-Novara messo di sabato 17 settembre. Per spezzare la superstizione Cellino chiese pubblicamente ai tifosi di indossare abiti viola. L’esorcismo collettivo si rivelò un successo; vittoria con due gol di Thiago Ribeiro e Joaquín Larrivey.

L’odio di Massimo Cellino per il numero 17 è noto. A Cagliari allo stadio Sant’Elia il posto numero 17 è stato trasformato nel 16B.  Nessun giocatore può indossare il 17 ma in Inghilterra il presidente delle rondinelle si è superato. Il 17 maggio 1978 nasceva Paddy Kenny portiere del Leeds di Massimo Cellino. Ebbene essendo il calciatore nato il giorno 17 fu fatto fuori e licenziato dall’imprenditore sardo….oggi 17 maggio giorno del compleanno di Kenny in molti hanno ricordato questo incredibile aneddoto.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy