SERIE A A PORTE CHIUSE: C’È LA CONFERMA

455

Il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ai microfoni del Tg2 al termine del Consiglio dei ministri ha aperto alle partite di Serie A a porte chiuse:

“Sono già in vigore provvedimenti che vietano gli eventi fino a domenica prossima, inizialmente per la Lombardia, il Veneto e il Piemonte, ora con questo decreto abbiamo allargato anche a Friuli, Emilia Romagna e Liguria. In queste regioni resta il divieto di manifestazioni sportive ma per alcuni eventi abbiamo dato la disponibilità a svolgerli a porte chiuse”.

Spadafora ha confermato la disponibilità del Governo a far disputare senza spettatori i match nelle regioni coinvolte da ordinanze restrittive:

Udinese-Fiorentina, sabato ore 18

Milan-Genoa, domenica 12.30

Parma-Spal, domenica alle 15

Sassuolo-Brescia, domenica alle 15

Juventus-Inter, domenica 20.45

Samp-Verona, in programma lunedì alle 20.45, potrebbe essere coinvolta se le ordinanze dovessero essere prorogate.

Senza pubblico anche Inter-Ludogorets di Europa League di giovedì a San Siro

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy