SERIE A, I MEDICI SPORTIVI: “NO AGLI ALLENAMENTI”

176

Attraverso una nota stampa i medici sportivi mettono in guardia le società di calcio desiderose di riprendere l’attività sportiva. Il propagarsi dell’epidemia e l’aumento dei numeri di contagi da coronavirus, anche in Serie A, ha portato i medici sportivi a diffidare di una immediata ripresa delle attività dei vari club. Ecco la nota:

“In considerazione della grave evoluzione dell’infezione Covid 19 nel mondo, vista l’emergente diffusione dei contagi anche all’interno del calcio e del personale sanitario a esso dedicato e del progressivo aggravamento della situazione che sta coinvolgendo il Sistema sanitario nazionale, i medici della Serie A esprimono forte preoccupazione circa la tutela della salute dei propri tesserati qualora venissero ripresi a breve gli allenamenti e promosse altre attività di aggregazione. Pertanto, in modo unanime, i medici consigliano di non riprendere l’attività fino a netto miglioramento dell’emergenza Covid 19”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy