SERIE A, ULIVIERI: “TAGLI STIPENDI CALCIATORI? PARLIAMONE”

139

Il presidente dell’AIAC Renzo Ulivieri ha parlato delle prospettive di ripresa del campionato, di tagli di stipendi ai giocatori tornando anche sulla questione legata alla vicenda Brescia di martedì. Queste le parole di Ulivieri rilasciate all’ANSA

“Taglio agli stipendi? Bisognerà mettersi a un tavolo tutti e riflettere. C’è poco da fare. Bisognerà parlarne perché le cose sono cambiate. Ascoltiamo e vediamo: guai a prendere posizioni assolutiste e di contrapposizione. In un momento del genere certe valutazioni si possono anche fare. Non dico né si, né no, dico parliamone” .

“Ripresa degli allenamenti? Ci possiamo muovere all’interno del decreto del governo, dove si parla anche di sicurezza di chi lavora. C’è anche un discorso tecnico, bisogna vedere quando si ricomincia. Una settimana più o meno non cambia nulla. I tempi si dilateranno. Sono tutte valutazioni che andranno fatte al momento. È presto per parlarne. Bisogna che gli allenatori ne parlino con i propri calciatori, lo staff e anche con tutti i lavoratori del mondo, dai magazzinieri agli addetti al campo. È una questione morale. 

“Cellino ed il Brescia? Il Brescia ha convocato in sede alcuni allenatori, sembrandoci fuori luogo. Ci sono norme talmente chiare che vanno rispettate per quel che sono, se questo accade non ci sono problemi“.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy