SVOLTA IN LEGA: CLUB UNITI PER LA RIPARTENZA

455

Il fischio d’inizio della seconda parte di stagione per la Serie A sembra essere davvero vicino. Svolta imprevedibile durante l’Assemblea della Lega Serie A: con voto unanime di tutti i 20 i club della massima serie si è espresso all’unanimità la volontà di portare a termine la stagione nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza. La palla passa dunque ora nelle mani del Governo.

“L’Assemblea della Lega Serie A si è riunita questa mattina e ha confermato, con voto unanime di tutte le venti Società collegate in video conferenza, l’intenzione di portare a termine la stagione sportiva 2019-2020, qualora il Governo ne consenta lo svolgimento, nel pieno rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza. La ripresa dell’attività sportiva, nella cosiddetta Fase 2, come già evidenziato in passato, avverrà in ossequio alle indicazioni di Fifa e Uefa, alle determinazioni della Figc, nonché in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori”.

Da capire quale sia la reale posizione di Massimo Cellino e degli altri 6 club determinati, fino a ieri, a non concludere la stagione. Che sia una mossa strategica? Atteso ora il confronto tra la Federazione e il Ministero della Salute per le linee guida della probabile ripresa dello sport.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy