TONALI-INTER: CELLINO NON FA SCONTI

396

Continua il pressing dell’Inter per Sandro Tonali. La società neroazzurra ha individuato nel mediano classe 2000 del Brescia l’obiettivo del mercato estivo. Antonio Conte sta spingendo per averlo, la dirigenza milanese sta iniziando a delineare i contorni dell’affare.

Quel che emerge ogni giorno che trascorre è la volontà di Massimo Cellino di non fare sconti a nessuno. Per avere Sandro Tonali, pur in un mercato contraddistinto dalla crisi portata dal coronavirus, si dovrà sborsare una cifra tra i 40 e i 50 milioni di euro. Difficile scendere a compromessi con il patron delle rondinelle.

L’offensiva dell’Inter è volta anche a “rubare” Tonali alla Juventus, l’altro club in lizza per avere le prestazioni del centrocampista di Lodi. L’affare dell’Inter potrebbe basarsi sull’esborso di 30/35 milioni più l’inserimento di una contropartita tecnica di valore. Tra queste le ipotesi sono il cartellino di Andrea Pinamonti (che verrà riscattato dal Genoa per 18 milioni) oppure del giovanissimo Agoume di cui si parla un gran bene definito il “nuovo Pogba”.

Dai rumors sembra che sia proprio l’Inter la destinazione favorita di Sandro Tonali. Determinante potrebbe essere il ruolo di Antonio Conte con la volontà di Tonali di essere allenato dal tecnico di Lecce. Per Tonali sarebbe pronto un ingaggio da 2 milioni di euro a stagione per 5 anni a salire.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy