TORREGROSSA, FUTURO LEGATO ALLA CATEGORIA?

401

Anche Ernesto Torregrossa è uomo mercato. In questa fase di stop forzato del calcio Massimo Cellino ha ricevuto alcune telefonate per capire il futuro del vice capitano del Brescia.

Nonostante qualche infortunio di troppo nelle ultime due stagioni “Torre” è stato uno degli elementi più importanti per lo scacchiere tattico biancoazzurro.

I suoi gol hanno trascinato il Brescia alla promozione dalla Serie B alla Serie A, anche nel massimo campionato Ernesto ha dimostrato di poterci stare con prestazioni ottimali e qualche gol. E così il suo nome è stato accostato ad alcune società.

La prima a bussare alla porta del Brescia è stata la Lazio con Lotito alla ricerca di un attaccante da inserire nell’organico di Simone Inzaghi. Anche la Sampdoria non ha fatto mistero di essere interessata a Torregrossa mentre sullo sfondo c’è anche il Parma.

Con il Brescia l’attaccante di origini venezuelane ha ancora un anno di contratto con scadenza fissata per il 2022. La sua permanenza a Brescia sarà legata alla categoria nella quale le rondinelle giocheranno la prossima stagione. Chiara pare essere la volontà di poter rimanere in Serie A a fronte di alcune offerte allettanti e importanti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy