UBI BANCA DICE ADDIO AL BRESCIA: SABATO L’ULTIMA DELLO STORICO SPONSOR

1.117

L’annuncio è arrivato in maniera velata dal sito del Brescia Calcio ma è di quelli che lasciano il segno. Ubi Banca, storico sponsor del Brescia Calcio non sarà più sulle maglie del club biancazzurro. La gara contro il Pescara sarà l’ultima delle rondinelle con la sposnorizzazione sulle divise.

A margine della presentazione dell’asta benefica organizzata dal club di via Solferino per la raccolta fondi da devolvere al San Vincenzo De Paoli, Consiglio Centrale di Brescia la stessa società ha precisato che “Le maglie saranno le ultime con lo storico sponsor Ubi Banca e dunque dal maggior valore per collezionisti e amanti del genere. L’asta si aprirà già domani per dare la possibilità ai tifosi bresciani di puntare per aggiudicarsi la maglia del proprio giocatore preferito anche nel corso del match contro i delfini“.


Desideri portare ovunque la tua passione? Lasciati conquistare dalla nuova felpa del tifoso bresciano. Dedicata a tutti i supporter della Leonessa d’Italia.

Da oltre trent’anni la banca ha rappresentato il partner principale del Brescia Calcio. In principio fu CAB, acronimo di Credito Agrario Bresciano. Poi Banco di Brescia, Banca Lombarda e infine Ubi Banca. Maglie indossate da campioni del calibro di Ganz, Hagi, Baggio, Guardiola, Toni, Hamsik, Caracciolo, Zambelli, Balotelli e Tonali. 

Un addio doloroso non solo dal punto di vista affettivo e cromatico. La sostituzione di Ubi Banca non sarà semplice. Massimo Cellino è alla ricerca di uno sponsor forte e in grado di aiutare economicamente il club. Probabile che da qui al termine della stagione il Brescia rimanga senza sponsorizzazione sulle maglie.

L’ultima volta accadde in occasione della gara dopo la tragedia delle Torri Gemelle dell’11 dicembre 2001. Un cambiamento epocale che fa rumore e preoccupa i tifosi. La palla passa nelle mani di Cellino.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy