1000 MIGLIA 2021: TANTE NOVITÀ…AL CONTRARIO

112

È da poco terminata l’edizione 2020 della Mille Miglia con il trionfo dell’organizzazione e del punto di vista sportivo della famiglia Vesco, quella corsa ad ottobre in tempo di Covid che già si guarda alla prossima. Si dovrebbe svolgere a maggio, come da tradizione, la 39° rievocazione storica della corsa della Freccia Rossa. Se la pandemia lo permetterà motori accesi da mercoledi 12 a sabato 17 maggio.

Novità importante sarà nel percorso 2021, in senso antiorario e al contrario di quanto fino ad ora è stato fatto. Quattro tappe con partenza da Brescia, passaggio a Roma e ritorno sul traguardo di Viale Venezia. Quello non cambierà.

Partenza: Il 12 maggio, le vetture da Brescia ma con destinazione la costa tirrenica. L’arrivo di tappa sarà a Viareggio. Durante la giornata i transiti a Parma e poi al passo dalla Cisa.

Il 13 maggio la tappa si concluderà come da tradizione a Roma. Pisa, Castiglione della Pescaia e Grosseto alcuni dei passaggi di giornata.

Il 14 maggio gli equipaggi cambieranno versante dell’Italia. Da Roma si arriverà a Bologna passando per Orvieto, Arezzo, Montevarchi e Prato. Nel mezzo i passaggi mozzafiato della Futa e quello della Raticosa.

La quarta e ultima tappa riporterà gli equipaggi a Brescia. Nel tragitto la si passerà da Modena e Verona con il tradizionale passaggio sul Garda che, oltre a Desenzano e Sirmione, prevede anche Salò.

Le iscrizioni sono già aperte e lo saranno fino al 18 gennaio prossimo. La speranza è di poter vivere una 1000 Miglia nella normalità e senza problematiche dettate dalla pandemia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy