34° WINTER MARATHON: 16 ORE DI GUIDA E 15 PASSI DA SCALARE

4

Sono in pieno svolgimento i lavori in vista della 34ª edizione della Winter Marathon, la 15ª organizzata da Vecars, in programma a Madonna di Campiglio dal 20 al 23 gennaio 2022. Mentre la prima neve è scesa a imbiancare la famosa stazione sciistica, gli organizzatori hanno perfezionato il nuovo percorso di gara di oltre 500 chilometri che la conferma come una delle edizioni più lunghe e affascinanti di sempre con un totale di 16 ore di guida e 15 passi dolomitici (record), 65 prove cronometrate e 6 prove di media, tutto suddiviso in 2 tappe. Dopo le verifiche sportive e tecniche di giovedì 20 gennaio dalle ore 11.00 alle 17.00, la gara prenderà il via alle 19.00 dalla centrale Piazza Righi con le vetture impegnate in un percorso di 110 km che li condurrà – novità assoluta – fino al controllo timbro in Piazza XXVII Settembre a Ponte di Legno con alcune serie di prove molto insidiose fra cui quelle inedite previste all’interno della Pista Ghiaccio Val di Sole sul Passo Tonale. Dopo la cena servita nuovamente al Ristorante La Baracca e le ultime serie di prove (in totale 18 cronometrate e 2 di media) le vetture rientreranno a Campiglio a partire dalle ore 23.30. 

Venerdì 21 gennaio, dalle ore 11.00, la partenza della seconda tappa di 400 km attraverso le strade e i passi dolomitici più famosi del Trentino-Alto Adige: la prima parte riporterà i concorrenti in Val di Sole con i passaggi a Dimaro e Fondo e il valico del Passo della Mendola fino al controllo orario del Safey Park di Vadena dove all’interno della moderna struttura verrà anche servito il pranzo; la ripartenza verso Bolzano porterà gli equipaggi sul Passo Nigra verso Carezza e Ponte Nova prima della salita verso i passi Lavazè e Pramadiccio e la discesa in Val di Fassa con il controllo orario di Predazzo. Dopo il passaggio a Moena e Canazei le vetture affronteranno le affascinanti salite verso i Passi Pordoi, Campolongo e Gardena con la disputa delle PC e PM solitamente decisive per il primato, prima della sosta per la cena allo Chalet Gerard, elegante hotel a Selva di Val Gardena perfettamente integrato nel fascino della natura del Gruppo Sella e del Sassolungo. Dopo il transito a Ortisei Val Gardena e il valico del passo Pinei, nella centrale Piazza del Tribunale a Bolzano sarà previsto un controllo timbro prima dell’ultima parte di gara – con il superamento del Passo Mendola – fino al controllo orario finale di Folgarida in attesa del rientro della prima auto in Piazza Righi a Campiglio poco prima della mezzanotte.  

Lo spettacolo riprenderà sabato 22 gennaio alle ore 13.15 sul lago ghiacciato di Campiglio con lo svolgimento dei due classici trofei-spettacolo fuori classifica che anticiperanno le premiazioni finali con il saluto di arrivederci all’edizione del 2023. Le iscrizioni chiuderanno domenica 19 dicembre 2021.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy