ALLARME BRESCIA: KO ANCHE A CAGLIARI. I SARDI VINCONO 2-1

82

SECONDA SCONFITTA IN TRE GARE. TARDIVA REAZIONE GRAZIE AI CAMBI

Il Brescia non rinasce, anzi si affossa. Da Cagliari la squadra di Clotet (assente per influenza) esce sconfitta 2-1 dando segnali poco incoraggianti per il futuro. Contro un avversario non certo brillante i biancazzurri reagiscono ma tardivamente aumentando i rimpianti e i problemi.

Nel Brescia l’assenza di Clotet è compensata dalla presenza di Gastaldello in panchina. In tribuna il presidente Cellino. IN campo, nell’undici di partenza spazio a Viviani e Moreo per Van de Looi e Benali. Nel Cagliari, a sorpesa fuori Lapadula e Pavoletti.

Pronti-via e frittata del Brescia: Al 9′ clamorosa topica di Lezzerini che rinviava su Papetti mettendoli in difficoltà. Il Cagliari ringraziava e Luvumbo segnava senza problemi! Incredibile ma vero….Il Brescia accusava il colpo e nei primi 30′ non dava l’impressione di riuscire a reagire. E così al 33′ Deiola segnava indisturbato il gol del 2-0! Azione corale, una delle poche della squadra di Liverani, a portare palla in area di rigore dove un rimpallo favoria il gol del giocatore rossoblù. Il primo e unico tiro in porta del Brescia arrivava al 40′ con un calcio di punizione di Viviani ottimamente parato da Radunovic.

Nella ripresa Lezzerini si riprendeva con una grande parata su Deiola, ma il Brescia non c’era proprio! Dalla panchina entravano Huard e Olzer per Mangraviti e Galazzi. Al 58′ prima vera occassione del Brescia: lancio di Viviani per Jallow: conclusione al volo palla fuori. Gastaldello provava a cambiare le sorti della partita dalla panchina: dentro anche Benali e Bianchi.

Segnali di ripresa grazie ai cambi e soprattutto a Olzer. Suo il gol all’88 che dava una minima speranza. Il Brescia era poca cosa e non riusciva a mettere in difficoltà la squadra di casa che, senza strafare, portava in porto (è proprio il caso di dirlo) la vittoria scaccia guai per Liverani. Mentre in casa Brescia suona l’allarme.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy