ASCOLI-BRESCIA: LE PROBABILI FORMAZIONI

466

GASTALDELLO PRONTO A LANCIARE IL 4-3-1-2 CON IL DUBBIO TREQUARTISTA: NDOJ PUO’ ESSERE L’AGO DELLA BILANCIA

QUI ASCOLI: Mister Breda non può contare sugli acciaccati Gnahorè, Ciciretti, Adjapong e Bellusci. Dovrebbe essere confermato il modulo 4-3-1-2 con Leali in porta ed il pacchetto difensivo composto da Donati, Botteghin, Simic e Giordano (in ballottaggio con un Falasco non al meglio). Linea mediana con Collocolo, Buchel e Caligara, sulla trequarti il portoghese Mendes alle spalle di Forte e Gondo. In alternativa potrebbe essere alzato Caligara alle spalle delle due punte con Giovane schierato mezzala sinistra.

QUI BRESCIA: Nel Brescia Gastaldello deve nuovamente fare a meno di Olzer e Cistana oltre al convalescente Bertagnoli. Escluso per scelta tecnica Coeff. Il tecnico pronto a cambiare per una squadra più offensiva. Il 4-3-1-2 sembra essere il modulo più adatto per affrontare l’Ascoli. Pochi dubbi in difesa e in mediana, più in attacco dove in tanti si giocano una maglia.

PROBABILI FORMAZIONI:

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Donati, Botteghin, Simic, Giordano; Collocolo, Buchel, Caligara; Mendes; Forte, Dionisi. A disposizione: Guarna, Bolletta, Tavcar, Quaranta, Falasco, Eramo, Giovane, Proia, Falzerano, Marsura, Gondo, Lungoyi. Allenatore: Breda

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Karacic, Adorni, Papetti, Huard; Bisoli, Van de Looi, Bjorkengren; Ndoj; Rodriguez, Ayè. A disposizione: Lezzerini, Jallow, Mangraviti, Pace, Labojko, Listkowski, Galazzi, Bianchi, Niemejier, Scavone. All.: Gastaldello

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy