ATLANTIDE, ROTTA VERSO IL PALAGROTTE

46

Per la Consoli Centrale McDonald’s una trasferta pericolosa: al PalaGrotte, fortino di una rinnovata BCC, nessuno vince da quattro turni, recuperi inclusi. Coach Zambonardi: “Noi ci proviamo”!

Il match di andata al San Filippo contro la BCC fu una partita intensa, con un primo bel vantaggio dei Tucani e una rimonta che concesse il tie break al sestetto ospite. Oggi la squadra pugliese è molto diversa: a fine di dicembre ha perso l’opposto Van Dijk e la banda Vedovotto, ma la formazione di Gulinelli ha trovato un assetto persino migliore con Cazzaniga incrociato a Garnica e lo dimostrano le quattro vittorie consecutive sul campo di casa nel match contro Mondovì e nei recuperi di andata contro Cantù, Lagonegro e Cuneo, tutti giocati nelle ultime tre settimane. Il filotto vincente è stato intervallato dalle due sconfitte esterne contro Bergamo e Cuneo delle ultime due giornate di ritorno.

“Castellana è in un gran momento, dopo un’andata molto discontinua a causa dei rinvii – commenta il tecnico Zambonardi -. Garnica fa girare la squadra potendo contare su giocatori forti: Rosso, Cazzaniga e Patriarca sono una prima linea di grande qualità che sta facendo davvero bene, con Ottaviani che a quelle di attacco, aggiunge le doti di ricettore. Sarà un’impresa per noi fare punti in casa loro, ma è nostra intenzione provarci”.

La Gruppo Consoli Centrale del Latte McDonald’s dovrà tra l’altro affrontare la trasferta in giornata, causa annullamento del volo del sabato, ed è ancora in dubbio la possibilità per Cisolla di giocare. La colonna portante dei Tucani sta recuperando un’infiammazione al ginocchio che non gli ha consentito di stare in campo al meglio nelle ultime gare .

“Non volgiamo forzare i tempi e, se necessario, daremo spazio ai giovani Bergoli e Tasholli – continua il coach bianco blu -. Abbiamo lavorato bene in settimana, concentrandoci sulle cose che funzionano, per migliorarle, e su quelle che non vanno, per correggerle. Pur venendo da due sconfitte, guardiamo avanti per pianificare al meglio la seconda parte del girone di ritorno. Coppa Italia e Play off restano i nostri obiettivi: vorrei che fossimo la rivelazione del finale di stagione!”

Al momento i pugliesi sono ottavi a 16 punti, con due gare del girone di andata da recuperare che pesano sulla qualificazione ai quarti di Coppa Italia. Occorrerà attendere gli esiti degli scontri con Santa Croce e Ortona (il 27 e 31 gennaio) per avere i due nomi delle squadre che accederanno alla Coppa, oltre a Bergamo, Taranto, Cuneo e Ortona, già classificate.

Starting six pugliese: Garnica incrociato a Cazzaniga, Ottaviani e Rosso schiacciatori di banda, Gitto e Patriarca al centro con De Santis libero.  Erati e Dall’Agnol sono pronti in panchina.

Live streaming dalle ore 17 sul canale You Tube di Lega Volley https://youtu.be/E7EW9HecLjg e sul sito di Atlantide Pallavolo,  sezione Diretta TV. Arbitri: Enrico Autuori e Luigi Pasciari. Addetto al Video Check: Massimiliano Simone.

L’anticipo del sabato sera è Siena – Ortona. La quarta di ritorno si completa con gli scontri tra Mondovì e Taranto, Bergamo e Santa Croce, Cantù e Lagonegro, Reggio Emilia e Cuneo. Tra i record di giornata c’è quello di Fabio Bisi, a 10 punti dai 2500 in carriera.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy