BOTTURI (SETTORE GIOVANILE): “ALLENIAMO L’ANIMA”

373

È dalle colonne del Corriere della Sera che il responsabile del Settore Giovanile del Brescia Christian Botturi lancia l’idea di portare il Brescia Calcio ad essere la nave scuola per il percorso formativo in smart working dei giovani calciatori. “In questo periodo si deve allenare l’anima, gli aspetti tecnico-tattici ora servono a poco. Dobbiamo aiutare i ragazzi a superare questo momento delicato“.

La nostra attività non si è mai fermata ci stiamo inventando di tutto per tenere legati i tesserati al nostro progetto. Il presidente aveva l’obiettivo di riconquistare il territorio e mi sprona ogni giorno. Non possiamo vanificare quanto abbiamo costruito in due anni, la programmazione continua”.

Tante le iniziative organizzate dal Settore Giovanile biancoazzurro per tenere alto l’umore dei ragazzi ma allo stesso tempo non perdere lo spirito di appartenenza. “La settimana è organizzata con due allenamenti individuali per ogni atleta mentre un terzo è di gruppo“.

Non mancano le iniziative bizzarre come quella organizzata dal tecnico Aragolaza (Under 17) il quale si è inventato una tombola di squadra su zoom in giacca e cravatta.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy