BRESCIA: 4 GOL NEL PRIMO TEST STAGIONALE DAVANTI A CELLINO

452

Il Brescia vince e a tratti convince nel primo test stagionale. La squadra di Inzaghi batte 4-0 la Rappresentativa Camuna grazie alle doppiette di Ayè e Gagliano. Il tutto sotto gli occhi del presidente Massimo Cellino e del nuovo direttore Christian Botturi

Assenti all’amichevole per noie muscolari Chancellor, Ndoj e Donanrumma. Non ancora in ritiro Joronen e Mateju mentre Bisoli e Skrabb hanno proseguito il lavoro personalizzato a Torbole Casaglia. Inzaghi si affidava inzialmente al 4-3-3 con Perilli tra i pali. Linea difensiva composta da Karacic a destra, Martella a sinistra. Coppia centrale formata da Mangraviti e Cistana. In mediana Van de Looi in cabina di regia con Tramoni e Pajac interni. In attacco Bajic punto di riferimento con Ayè e Spalek pronti a supportarlo.

BRESCIA PRIMO TEMPO (4-3-3): Perilli; Karacic, Cistana, Mangraviti, Martella; Tramonu, Van de Looi, Tramoni; Spalek, Ayè, Bajic. All. Inzaghi

Ad aprire le danze era il gol di Florian Ayè dopo soli 5′ di gioco. L’attaccante francese insaccava con un morbido tocco sotto a scavalcare il portiere in uscita disperata. Ancora Ayè su grande azione di Karacic segnava il 2-0 dopo 8′ di testa. Azione aperta da Tramoni, assistenza di Karacic e colpo di testa vincente dell’attaccante transalpino.

Nella prima frazione ha brillato la catena di destra dove uno straripante Karaci ha imperversato menando in tilt la difesa avversario. Molto bene anche Tramoni. Il francesino è stato tra le note più liete della gara. Qualche difficoltà per Pajac nel ruolo di mezz’ala e per Spalek.

Sei un vero tifoso del Brescia? Ami calcio, basket, pallavolo, pallamano o pallanuoto? Allora stai cercando la T-Shirt del tifoso bresciano in cotone! Unisex di colore blu con motivo Leonessa e scritta Brescia. Adatto a ogni appassionato di tutti gli sport!

BRESCIA SECONDO TEMPO (4-3-3): Sonzogni; Semprini, Mangraviti, Papetti, Capoferri; Ghezzi, Labojko, Andreoli; Mor, Pajac; Gagliano. All. Inzaghi

Il 3-0 lo metteva a segno Gagliano sfruttando una clamorosa indecisione del portiere avversario. Rubata palla l’attaccante trovava la porta, ormai sguarnita, da posizione defilata. Lo stesso attaccante arrivato dal Cagliari si faceva vedere per un colpo di testa su calcio d’angolo che colpiva la traversa. Sempre Gagliano segnava un bellissimo gol al volo per il 4-0 e la personale doppietta.

Domenica si torna in campo nella seconda amichevole programmata, quella contro la Rappresentativa Bresciana.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy