BRESCIA: AL RIENTRO SENZA CHANCELLOR. CHI RILANCERA’ CLOTET?

196

Di tempo per rispondere alla domanda “Chi al posto di Chancellor contro il Pordenone?” ce n’è in abbondanza. Pep Clotet dovrà di fatto sostituire il gigante venezuelano costretto ad un turno di stop per squalifica. Il giallo rimediato a Salerno da parte del sudamericano, già in diffida, ha fatto scattare la sanzione regolamentare di un turno di campionato da saltare per somma di ammonizioni.

Per la sua sostituzione il nome più caldo è quello di Massimiliano Mangraviti. Il jolly della difesa biancazzurra sembra essere in cima alle gerarchie di Pep Clotet. Il tecnico lo ha utilizzato all’inizio della sua avventura a Brescia specialmente vista l’assenza di Andrea Cistana.

A farne le spese è stato Andrea Papetti passato, in pochissimo tempo, da perno imprescinibile della difesa a riserva. L’ultima apparizione da titolare risale al 2 febbraio contro il Cittadella, gara nella quale il difensore era stato anche espulso per doppia ammonizione. Da allora solo 22′ in campo contro il Venezia…e stop!


Desideri portare ovunque la tua passione? Lasciati conquistare dalla nuova felpa del tifoso bresciano. Dedicata a tutti i supporter della Leonessa d’Italia.

Infine c’è Ales Mateju, sparito completamente dai radar dopo essere stato uomo chiave della difesa in assenza di Cistana. Terzino, destro o sinistro, centrale: il calciatore ceco si era adoperato a fare tutto giocando sempre da titolare. L’arrivo di Clotet ha stravolto il suo mondo. La luce in fondo ad un tunnel di gare guardate dalla panchina è arrivata dalla Nazionale. Chissà che questo non giochi a favore di Mateju per un ruolo da titolare venerdì prossimo?

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy