BRESCIA ALLE PRESE CON IL GIALLO JORONEN

669

Dopo una settimana di visite mediche al Panathleticon di via Aldo Moro quasi tutti i calciatori della rosa del Brescia hanno risposto presente alla chiamata della società. All’appello mancano solo gli stranieri Ales Mateju, Nicholas Spalek, Jaromir Zmrhal e Jesse Joronen.

Se per Spalek, Mateju e Zmrhal la strada del ritorno a Brescia è stata tracciata essendo attesi in città nelle prossime ore qualcosa non va nel ritorno di Jesse Joronen.

Attorno alla figura del portiere si è creato un piccolo giallo in considerazione del fatto che giusto una settimana prima della chiamata del Brescia per le visite mediche il giocatore era in città. Cosa abbia spinto Joronen a tornare in Finlandia nessuno al momento lo sa. Il Brescia Calcio non ha preso posizione in merito a questa assenza.

Per i quattro stranieri l’unica certezza è la quarantena alla quale dovranno attenersi al rientro in Italia. 14 giorni senza contatti a far slittare inevitabilmente il loro eventuale rientro in squadra sempre che il 18 maggio sia confermata la possibilità di allenarsi in gruppo.

L’assenza di Jesse Joronen arriva nei giorni in cui il suo nome è stato accostato a quello del Napoli. Il portiere è uno dei pezzi pregiati del mercato. Anche di questo si dovrà parlare al suo ritorno a Brescia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy