BRESCIA ALL’ESAME CITTADELLA: ALTA TENSIONE

164

LA SFIDA DEL TOMBOLATO DEVE DARE DELLE RISPOSTE: GASTALDELLO OSSERVATO SPECIALE

Il Brescia va a caccia della vittoria smarrita. Dopo due sconfitte consecutive la squadra di Daniele Gastaldello è chiamata a dare prova di carattere sfoggiando una prestazione convincente. Dal Tombolato il gruppo biancazzurro dovrà uscire con la convinzione di aver dato tutto per ottenere i tre punti. Le opache prove contro Modena e Bari, nel secondo tempo, hanno inevitabilmente lasciato il segno. Gastaldello è a conoscenza di giocarsi molto della credibilità e del futuro in panchina contro un avversario da sempre ostico, specialmente sul proprio terreno amico. Il tecnico ha avuto più di un colloquio con il presidente Massimo Cellino nel quale è stato chiesto maggiore coraggio e predisposizione ad un gioco più offensivo. Più che il risultato a Cittadella conterà la prestazione, la modalità con la quale la squadra affronterà l’intera sfida. Sotto esame ci saranno approccio, eventuali soluzioni di problemi a gara in corso e anche le sostituzioni. Gastaldello deve fare i conti con le assenze di Bisoli e Adorni e le non perfette condizioni di Cistana. Dalla presenza o meno in campo del difensore dipenderà il modulo iniziale scelto. Sarà una gara chiave per il futuro del Brescia, non solo dal punto di vista della classifica ma anche per morale e guida tecnica.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy