BRESCIA: AYÈ REGALA IL PRIMO PUNTO A CLOTET. A LECCE È 2-2

189

Un colpo di testa di Ayè a tempo ormai scaduto regala al Brescia un pareggio meritato a Lecce. Al Via del Mare esce un 2-2 figlio di 4 gol tutti nella ripresa. Un punto che vale come una vittoria per le rondinelle brave a crederci fino alla fine. Esordio positivo per Pep Clotet sulla panchina delle rondinelle grazie ad una prova di carattere e di buon calcio nel primo tempo.

L’unica pecca del Brescia dei primi 45′ è non essere riuscito a passare in vantaggio dopo un tempo vissuto nella metà campo avversaria. A pesare come un macigno era il gol sbagliato da Ayè. Dopo la doppietta contro il Cittadella l’attaccante francese torna nella modalità “confort” solita sparando alto davanti alla porta una palla facile da mettere in rete nella più grande occasione da gol della prima frazione.

Nella ripresa Corini cambiava volto alla sua squadra inserendo uno scatenato Rodriguez. L’attaccante segnava il gol dell’1-0 fulminando Joronen e Mangraviti anche se l’azione è viziata da una posizione di fuorigioco. Il 2-0 lo metteva a segna di testa Bjorkengrenn su assist di Rodriguez.

Dopo un momento di smarrimento il Brescia si rimetteva in carreggiata grazie al tap-in di Bisoli su colpo di testa di Ayè deviato da Gabriel. Nel finale arrivava il gol di Ayè: un colpo di testa di rapina per il 3° gol in 2 giornate. Un punto di ripartenza….

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy