BRESCIA, CELLINO NON SI NASCONDE: “VOGLIAMO ANDARE IN SERIE A”

1.079

A margine della presentazione del nuovo sponsor ufficiale (Rigamonti) il presidente del Brescia Massimo Cellino ha voluto fare il punto della situazione su numerosi fronti. Primo tra tutti l’ambizione del suo club.

“Non ci nascondiamo, vogliamo andre in Serie A. In Serie B ci sono squadre che puntano solamente a salvarsi per sopravvivere, chi invece vuole andare nella massima serie per motivi economici. Noi ci vogliamo andare per progettualità: abbiamo aperto un nuovo ciclo, Inzaghi fa parte di questo progetto. Non mi spaventano Parma, Benevento e Monza. Siamo più forti di tutte le squadre ma dobbiamo dimostrarlo”.

Sul mercato il patron di via Solferino è chiaro:

“Vorrei dare due o tre ragazzi, mandarli a giocare e perché siamo troppi. Quando guardo Inzaghi in campo con la squadra e vedo tutti questi giocatori penso al monte stipendi! Bisoli? Se pagano la cifra giusta lo diamo via altrimenti lo teniamo perchè è un signor giocatore. Dai suoi muscoli escono delle belle fette di bresaola di qualità (scherza guardano lo sponsor). Joronen? Ha avuto un grave lutto ma deve imparare ad apprezzare quello che ha. A volte si cerca la fortuna lontano e a volte non si capisce che la si ha già. Non vorrebbe stare in serie B, ma ci siamo anche per colpa sua anche se la responsabilità di quella retrocessione è stata solo ed è soltanto mia”.

Infine sullo sponsor con una riflessione profonda:

Di certo non è bello vedere che sulle maglie del Brescia non c’è uno sponsor bresciano. Ma è andata così. Tuttavia breciana è la via che ci ha aperto il fronte per l’arrivo di Rigamonti: è stato Ettore Prandini, è stato eccezionale, è anche l’unico che mi ha aiutato”

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy