BRESCIA, CELLINO: “PERCHE’ NESSUN BRESCIANO COMPRA IL CLUB?”

267

IL PRESIDENTE: “PER ANDARE IN SERIE A CI VOGLIONO DELLE BASI SOLIDE, BRESCIA CALCIO SOCIETA’ SANA”

A margine della presentazione del calendario del 2023 del Brescia ha preso parola il patron biancazzurro

Brescia ha potenzialità per fare di più. Cominciai a fare calcio per hobby poi ho capito che è un’impresa a cui dedicare tempo ed energia. Non sono più i tempi solo della passione. Non c’è un bresciano che non compra il Brescia? Perchè sono persone serie. Il calcio è un’attività complessa, che espone anche a critiche. Gli imprenditori bresciani non possono sottovalutare una sovraesposizione del genere. La bellezza di Brescia non sta solo nell’economia, del portafoglio, ma nella serietà di quello che produce. Bisogna accompagnare la squadra con centri sportivi e allenatori capaci. Per fare andare bene un’azienda come quella del calcio ci vogliono determinati fattori che combacino. Non si fa calcio per vendere i calciatori perchè sono asset e vendendoli non si guadagna. La vittoria di una società è chiudere il bilancio in utile più che vincere un campionato. In un periodo di falsi in bilancio e plusvalenze fittizie, il Brescia calcio è una società sana. Bisogna andare in serie A con basi solide

Fonte Bresciaingol

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy