BRESCIA: CERCASI EMANUELE NDOJ DISPERATAMENTE

963

Avrebbe dovuto essere l’anno giusto per la definitiva consacrazione dopo stagioni in chiaroscuro. I presupposti nascevano dall’interesse di club di Serie A come la Salernitana pronte a mettersi attorno ad un tavolo per discutere di una eventuale cessione. Ed invece Emanuele Ndoj è nuovamente schiavo delle fragilità ed insicurezze che ne hanno minato fin qui la carriera.

Il centrocampista albanese è finito addirittira fuori dall’elenco dei convocati nella gara con l’Ascoli e fino ad ora ha giocato solamente due minimi spezzoni di gara in campionato. Un bel salto da chi aveva richieste in Serie A a chi non trova spazio nemmeno in panchina in Serie B.

Eppure il talento c’è, c’è sempre stato. Ndoj lo ha però fatto vedere solamente a sprazzi alternando lunghi digiuni di partite a causa di molti problemi fisici. Ora per l’italo-albanese l’ennesima salita da scalare per recuperare posizioni nelle gerarchie di Inzaghi. Ma molto dipenderà dal giocatore stesso, qualcosa deve scattare in lui affinchè al Rigamonti si possa tornare ad ammirare il giocatore dalle grandi prospettive arrivato nel gennaio del 2016 a Brescia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy