BRESCIA, CLOTET: “A FROSINONE CON LA MASSIMA CONCENTRAZIONE”

73

IL TECNICO SUL MERCATO: “IL CLUB CONOSCE IL MIO PENSIERO. SIAMO CORTI E SAPPIAMO DOVE INTERVENIRE”

Pep Clotet si appresta ad affrontare la prima trasferta del campionato. Appuntamento a Frosinone per un Brescia ancora incompleto, a detta del tecnico, ma motivato a dare il massimo per conquistare la vittoria.

“Ndoj e Moreo? Hanno avuto cose minime anche se non hanno terminato la partita contro il Sudtirol. Si sono allenati bene, con la squadra. E stanno bene. Frosinone? Lo conosco bene. Dobbiamo pensare solo ai noi stessi puntando a fare male, sportivamente parlando, all’avversario. Dobbiamo avere una grande concentrazione perchè affrontiamo un avversario forte. Dobbiamo essere al 120%”.

“La gara con il Sudtirol non è stata perfetta. eravamo un po’ nervosi, forse perchè era la prima ed era in casa. Ma anche per la bravura dell’avversario. Abbiamo avuto 9′ nella ripresa in cui il Sudtirol ci ha messo in difficoltà superando la nostra pressione. Il bilancio è positivo”.

“Penso che tutti siamo sulla buona strada a livello fisico. Solo Huard è leggermente indietro perchè ha avuto problemi in preparazione. La panchina? E’ importantissima. Chi entra deve avere la giusta mentalità. Chi subentra deve aiutare la squadra ad aumentare o mantenere il livello della partita. Non a caso contro il Sudtirol, con i cambi, abbiamo svoltato”.

“Mercato? Ho un rapporto diretto e franco con la società. Siamo una squadra troppo corta. Anche il presidente ha detto che vorrebbe migliorarla. Ho la piena fiducia del club su cosa si potrà fare“.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy