BRESCIA: CLOTET SI ALLONTANA. SPUNTA DI BIAGIO

720

Settimana della verità per la panchina del Brescia. Il futuro della guida tecnica dei biancoazzurri verrà svelato a breve. Quella entrante sarà la settimana chiave soprattutto conoscere il destino di Pep Clotet.

Il tecnico spagnolo è sempre più lontano dalla conferma e all’orizzonte si profila un probabile e clamoroso addio. Il tecnico della scalata dalla zona playout ai playoff, dall’incubo retrocessione al sogno promozione potrebbe non sedere sulla panchina del Brescia nel prossimo campionato.

Quattro incontri non sono riusciti a risolvere il rebus, a sciogliere le riserve sulla permanenza dell’allenatore di Barcellona. Due quelli avuti la scorsa settimana con il futuro direttore sportivo Roberto Gemmi, altrettanti quelli con il presidente Massimo Cellino.

L’ultimo in ordine di tempo risale a sabato pomeriggio quando i due si sono visti in sede. Un breve colloquio nel quale Pep Clotet ha ribadito le proprie richieste per rimanere: la conferma in toto dello staff tecnico, la conferma di alcuni big dello spogliatoio e una gestione totale delle scelte di mercato e rosa. Richieste a cozzare con le idee presidenziali volte ad un cambio di alcuni membri dello staff e un colpo di spugna all’interno dello spogliatoio.

Presupposti a non trovare terreno fertile nella volontà di Pep Clotet di proseguire, nonostante un’empatia totale con la città e con la tifoseria. Di rientro dal weekend in Toscana trascorso in famiglia il direttore sportivo Roberto Gemmi incontrerà nelle prossime ore Massimo Cellino per tracciare la linea da seguire senza perdere troppo tempo.

Al tavolo siederà anche Christian Botturi con l’attuale responsabile del settore giovanile ad entrare, pian piano, nei meccanismi della prima squadra. Per l’eventuale successione di Pep Clotet salgono le quotazioni di Marco Baroni ma scendono quelle di Fabio Caserta. Per lui possibile permanenza al Perugia. Stabili le chance di Giovanni Stroppa. Il nome nuovo delle ultime ore è quello di Gigi Di Biagio.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy