BRESCIA, DONNARUMMA RECUPERA MA BALOTELLI SCALPITA

531

Allenamento in mattinata per il Brescia. Sessione a porte chiuse per le rondinelle. Lontano da occhi indiscreti Fabio Grosso ha fatto svolgere una intensa seduta tecnico-tattica alla squadra sul terreno dello stadio Mario Rigamonti.

La buona notizia è il rientro di Alfredo Donnarumma. Ieri l’attaccate non si era allenato con la squadra cosa che invece ha fatto nella giornata odierna. Il bomber della scorsa stagione in Serie B sarà così a disposizione per il derby di sabato con l’Atalanta.

Per tenere alta la concentrazione Fabio Grosso ha posticipato i festeggiamenti per i suoi 42 anni. Il tecnico del Brescia è ancora a caccia del suo primo successo sulla panchina biancoazzurra e vorrebbe che i tre punti fossero il suo regalo.

Dal punto di vista tattico due sono le opzioni al vaglio dell’allenatore abruzzese. Da una parte il 4-5-1 e dall’altra il 4-3-1-2. In ogni caso sembrerebbe esserci posto dall’inizio per Mario Balotelli. Almeno queste sono le voci attorno alla squadra.

Nel caso di un modulo più abbottonato in mediana (il 4-5-1) Mario Balotelli sarebbe l’unico terminale offensivo con Torregrossa (al rientro e non ancora al massimo della condizione come dimostrato a Roma valutato come arma nella ripresa) e Donnarumma inizialmente in panchina. In mediana ci sarebbe l’inserimento di Zmrhal con Romulo sulla corsia di destra.

Con il classico modulo del 4-3-1-2 sarebbe Torregrossa e non Donanrumma a far coppia con Balotelli in attacco. Se così fosse Zmrhal andrebbe in panchina con Romulo ad agire da mezz’ala.

In ogni caso ogni dubbio verrà sciolto solo nella seduta di rifinitura di domani mattina. Appuntamento a porte chiuse allo stadio Rigamonti dalle ore 11.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy