BRESCIA: FARI PUNTATI SU LEONARDO MANCUSO

198

L’ATTACCANTE, RIENTRATO AL MONZA DAL PALERMO, E’ IL PRESCELTO MA…

Come scrive Bresciaoggi in edicola, Massimo Cellino avrebbe bussato alla porta del Monza chiedendo informazioni per Leonardo Mancuso. L’esperto attaccante milanese è un vero ”uomo promozione” vantando due salti dalla B alla A: uno con l’Empoli e l’altro con il Monza. Il 32enne è reduce da una stagione in prestito al Palermo: 29 presenze, 4 reti e 3 assist non gli sono valsi la riconferma portando i rosanero a non esercitare il diritto di riscatto. L’esperto calciatore ha fatto così ritorno in Brianza dove tuttavia non rimarrà. L’esigenza del Monza è quella di trovare una soluzione per liberare un posto in rosa. L’interesse del Brescia è concreto a patto che il giocatore abbassi le pretese economiche.

Lo scorso anno Mancuso era il calciatore più pagato dal Palermo e tra gli attaccanti più cari dell’intera cadetteria. Massimo Cellino sarebbe disposto a trattare a due condizioni: la possibilità di spalmare il salario su più anni di contratto, ma sempre a cifre molto più contenute, oppure chiedendo aiuto all’amico Adriano Galliani lavorando sulla base di un prestito. I buoni rapporti tra i due sarebbero alla base dei primi contatti ma per arrivare alla chiusura dell’affare ne deve passare d’acqua sotto i ponti. Non va dimenticato l’interesse del Monza per Andrea Cistana seppur non trattato ancora direttamente. Il difensore potrebbe diventare argomento di discussione parlando di Leonardo Mancuso.

Fonte Bresciaoggi

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy