BRESCIA: IL PUNTO SUL MERCATO DELLE RONDINELLE

416

Facciamo il punto sulle trattative in entrata ed un uscita del Brescia dopo la giornata di ieri.

KARACIC: È atteso per questa mattina l’annuncio ufficiale dell’ingaggio di Fran Karacic. Il laterale è da considerare a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Brescia. Dopo le visite mediche effettuate nella mattinata di mattina il trasferimento del terzino destro sarà perfezionato in queste ore. Nelle casse dell’NK Lokomotiva di Zagabria il Brescia verserà una cifra di un milione di euro.

SABELLI: La chiusura dell’operazione Karacic spinge sempre più verso l’addio Stefano Sabelli. L’esterno romano ha spento ieri 28 candeline, si è trattato dell’ultimo compleanno “bresciano” di Sabelli. Nel suo futuro c’è la Serie A con varie opzioni. In queste ore Sabelli sfoglia la margherita delle richieste: Spezia, Empoli, Sampdoria, Parma e soprattutto Cagliari sono sulle sue tracce. Il Brescia e Cagliari hanno trovato un accordo di massima. Al momento non si conoscono ancora i dettagli del possibile affare ma non è escluso che i sardi abbiano messo sul piatto il cartellino di qualche giocatore in uscita. La palla ora passa però direttamente nelle mani di Sabelli: sarà il calciatore a scegliere dove accasarsi forte di un contratto in scadenza a giugno.

ATTACCANTE: Sul fronte attaccante il Brescia non cambia idea: il sostituto di Ernesto Torregrossa sarà Holmbert Aron Fridjonsson. Nonostante tale certezza è aperta la ricerca ad un attaccante con doti di prima e seconda punta. La pista seguita è quella estera. Escluso, al momento, l’arrivo di un nome altisonante nel parco attaccanti.

ESPOSITO: Il Brescia si è defilato per Sebastiano Esposito. L’attaccante, classe 2002, ha ufficialmente rotto con la Spal e farà ritorno all’Inter. Nel suo futuro c’è però il Venezia.

DIFESA: L’idea Vasco Regini piace soprattutto per la duttilità del difensore in uscita dalla Sampdoria. Terzino sinistro adattabile al ruolo di centrale Regini è da tempo sul taccuino dei dirigenti di via Solferino. In alternativa presa in considerazione la candidatura di Roberto Pirrello in uscita dell’Empoli.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy