BRESCIA: INZAGHI VERSO L’ADDIO, ACCORDO VICINO

42

PRESIDENTE E L’ALLENATORE VICINI ALLA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO, CLOTET ATTENDE

Sembra essere giunta a termine in maniera definitiva l’avventura di Filippo Inzaghi sulla panchina del Brescia. Il tecnico piacentino starebbe trattando la rescissione del contratto con il Brescia Calcio. Dopo il fallimento delle trattative di mercoledì scorso e la convocazione nel giorno del “rompete le righe” sono arrivati segnali di schiarita da parte del patron biancazzurro.

Nella serata di domenica ci sarebbe stato un primo importante incontro chiarificatore per cercare di trovare un accordo ad una querelle che stava rischiando di minare la preparazione del campionato del Brescia del prossimo anno e i piani futuri del tecnico. Alla presenza di intermediari di Inzaghi c’è stato un primo passo avanti verso la chiusura della pratica.

Il Brescia e Cellino contano di ottenere l’ok di Inzaghi all’offerta di buonauscita avendo ancora il tecnico un contratto in essere per i prossimi due anni. La volontà da ambo le parti di trovare un accordo c’è, ora non resta che mettere tutto nero su bianco. Nelle prossime ore attesa la stretta di mano e il via libera per l’operazione Clotet: il tecnico spagnolo sarà il nuovo allenatore delle rondinelle.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy