BRESCIA: CLOTET SICURO. PERINETTI O ZAMUNER PER MARROCCU?

283

La strategia del patron del Brescia è chiara puntando ad affidare la guida tecnica a Pep Clotet. Massimo Cellino non ha mai avuto dubbi. Lo spagnolo ha già raggiunto un accordo per il suo ritorno e attende solo la fine della questione legata alla risoluzione di Filippo Inzaghi per riprendersi quel posto lasciato solo 12 mesi fa. Al suo fianco, nel ruolo di vice, Clotet ha voluto fortemente Daniele Gastaldello. L’ex capitano biancazzurro è reduce dall’esperienza nel mondo delle nazionali giovanili come assistente di Paolo Nicolato nell’Under 21 ed è uomo che ben conosco la piazza bresciana avendo giocato da leader dello spogliatoio conquistando anche una promozione in Serie A con Corini in panchina.

Completata la casella dell’allenatore resterebbe da definire quella del direttore sportivo. Da giorni è partito il conto alla rovescia per il divorzio da Francesco Marroccu destinato a diventare un nuovo dirigente dell’Hellas Verona. Per la sua successione sembra essere una corsa a due tra Giorgio Perinetti e Giorgio Zamuner, ex della Spal. A nulla è valso il pressing di Cellino sul suo ormai ex uomo di fiducia. Ma prima di liberarsi dal Brescia Marroccu dovrà concludere il proprio percorso aiutando il club nella cessione di alcuni giocatori.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy