BRESCIA, INZAGHI: “VOGLIO CAPIRE LA NOSTRA MATURITA”

384

Vigilia di campionato per il Brescia. Filippo Inzaghi si appresta ad esordire sulla panchina dello stadio Rigamonti per la seconda giornata di Serie B, avversario il Cosenza. Il tecnico dei biancazzurri è molto carico.

“Cambiamenti? I dubbi non riguardano la partita fatta ma il fatto che i giocatori si stanno allenando bene. Ho cercato di dare continuità nelle prime partite. E’ un bene avere tante soluzioni. Chi giocherà sarà pronto”

“I convocati sono quelli della scorsa partita. C’è Labojko. Non ci saranno Cavion e Karacic che avremo alla ripresa del campionato”.

“Gestie l’abbondanza? Non è un problema. Abbiamo un’ottima rosa. La stagione è lunga. Chi starà qui deve sapere che la concorrenza è altissima e si deve sudare per la maglia”

“Mi sarebbe piaciuto vedere lo stadio pieno. Mi auguro che la gente torni allo stadio. Probabilmente avremo il 50% delle presenze. Prima c’èra molto pessimismo, ora sento grande euforia ma stiamo attenti: la gara con il Cosenza è molto difficile”.

“Ho grande rispetto del Cosenza. Sarà una partita tosta e difficile, sarà una partita spartiacque. Voglio vedere la maturità della squadra. Mi aspetto tanto dalla squadra”.

“Vivo questa professione con grande emozione. Spero di regalare alla gente che verrà una partita coraggiosa. Ho scelto Brescia perchè da piccolo venivo qui a vedere la Serie A. Mi piace il tifo, c’è grande passione. Voglio cercare di rendere orgogliosi i nostri tifosi della loro squadra”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy