BRESCIA KO, BATTUTO E SORPASSATO DAL PISA

130

Un brutto Brescia esce sconfitto dalla sfida contro il Pisa. Il big match del Rigamonti va ai nerazzurri toscani. Un gol di Sibilli affossa la squadra di Inzaghi mai veramente in partita. Passo indietro delle rondinelle sotto ogni profilo: risultato, personalità e classifica.

In avvio di gara Inzaghi stupisce tutti lasciando Mateju in panchina e mandano in campo Mangraviti per un 3-5-2 con Palacio e Bajic in attacco. Nel Pisa c’è Lucca in attacco, l’osservato speciale. I primi 30′ sono di studio. Al Rigamonti succedeva ben poco tra due squadre schierate a specchio attente a non concedere occasioni agli avversari più che ad offendere. Nel Brescia il solo Palacio tentava di dar vita a qualcosa di importate ma solo al 32′ arrivava il primo tiro: lo scoccava Marin dai venti metri con Joronen a rifuguarsi in angolo. Poco dopo ancora Pisa con Lucca: sfruttando una scivolata di Chancellor l’ex attaccante calciava verso la porta. L’ultima chance della prima frazione è ancora di marca toscana con Guchel a calciare a lato da buona posizione.

Nella ripresa il Brescia andava ancor più in difficoltà rispetto alla copertura ottimale del campo da parte del Pisa. La squadra di D’Angelo creava alcune potenziali occasioni. Quella più clamorosa era il palo colpito da Caracciolo, tra gli ex, da distanza ravvicinata. Ma al 25′ il Brescia capitolava. Sibilli, entrato da due minuti, pescava il jolly mandando palla in fondo al sacco all’incrocio dei pali. Un gol meritato per quanto fatto vedere dai nerazzurri toscani contro un Brescia senza idee.

Nel finale veniva tolto un rigore assegnato per presunto fallo di Cistana a Lucca con conseguente ammonizione per l’attaccante poi sostituito. Nemmeno i cambi davano la verve al Brescia così come i 7′ di recupero. Il dato allarmante sono le zero conclusioni a rete da parte della squadra di Inzaghi nei 97′. Ora serve resettare e pensare al Parma nella sfida di mercoledì del Tardini.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy