BRESCIA, LOPEZ: “ALLARME GIUSTIFICATO. BALOTELLI? FUORICLASSE BARBARO”

390

Intervistato dalla “Vox de La Galicia” il tecnico del Brescia Diego Lopez ha parlato della delicata situazione in cui si trova a vivere, con la sua famiglia, a causa del Coronavirus. “Allarme giustificato” lo ha definito l’allenatore sudamericano. Nella lunga intervista rilasciata il tecnico delle rondinelle ha parlato anche di Mario Balotelli e del suo rapporto con il calciatore: “Mentalmente va ad un’altra velocità rispetto ai compagni….”

“Te lo dico, c’è un allarme impressionante! Vivo nel centro di Brescia e vedi persone che vivono una vita normale. Penso che devi prendere le precauzioni necessarie raccomandate dalle persone che sono addestrate, che devi prenderti cura di te stesso, ma devi vivere. La partita di ieri contro il Sassuolo avremmo dovuto giocarla a porte chiuse ma è stata cancellata”

“Come ho detto vivo nel centro e vedi così tante persone con le maschere. C’è un’area, a cento chilometri da qui, che è il fulcro del contagio. Potrebbe essercene di più. Poi stanno prendendo le precauzioni necessarie, i bar devono chiudere prima, le scuole hanno chiuso … Sembra buono essere cauti, ma si dice che i supermercati siano vuoti non è vero”.

“Balotelli? Mi chiedono sempre se è come appare. E’ uno zio barbaro, niente a che fare con quello che potrebbe sembrare. Si allena, si diverte, vede che gli piace la palla. E ha una grande intelligenza calcistica. Quello che fa, molti colleghi non arrivano. Mentalmente, va ad un’altra velocità. Abbiamo una bella relazione e spero che ci aiuti a salvare la squadra” .

“Guarda, è qualcosa che so essere difficile, ma mi piacerebbe. Mi piacerebbe tornare a lavorare in Spagna perché è un paese che mi piace. Ho già detto che la mia famiglia ha vissuto lì per due anni ed è un posto che ci piace tutti. Sarebbe bello formare una squadra in Spagna”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy