BRESCIA: MARROCCU IN STAND-BY, OSTI UNA SUGGESTIONE?

145

Carlo Osti è stata più di una semplice suggestione. Il dirigente della Sampdoria era davvero finito nel mirino di Massimo Cellino ma le problematiche legate al suo burrascoso addio al club blucerchiato rappresenterebbero un ostacolo difficilmente insormontabile. Osti è un profondo conoscitore di calcio. Nella sua carriera numerosi sono stati i giocatori scovati, fatti crescere e lanciati nel mondo del calcio. Un dirigente a tutto tondo, di quelli che piaccono a Massimo Cellino.

L’altra faccia della medaglia ha il volto di Francesco Marroccu. Attualmente ancora sotto contratto con il Genoa, il dirigente sardo aspetta di capire le mosse della nuova proprietà rossoblù per prendere una decisione sul proprio futuro. Nelle ultime ore sembrerebbe che le parti, intese Marroccu-Brescia, siano leggermente più vicine ma sponda Genova non si esclude un rilancio da parte della nuova proprietà, la 777 Partners.

Dal canto suo Marroccu vedrebbe di buon occhio un suo ritorno al Brescia così come Osti potrebbe valutare Brescia come soluzione per ripartire dopo le disavventure con la Sampdoria. In questo calderone finirebbe anche l’attuale direttore sportivo Christian Botturi che bene sta facendo in un ruolo non certo facile e nuovo per la carriera del dirigente bresciano.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy