BRESCIA NEL BARATRO: IL GENOA PASSEGGIA AL RIGAMONTI

289

UN GOL PER TEMPO DEI ROSSOBLU’ AFFOSSANO UN BRESCIA DISARMANTE PER POCHEZZA OFFENSIVA

Nel Brescia Gastaldello dava fiducia a Ndoj dall’inizio scegliendo l’albanese al posto di Bjorkengren. Per il resto tutto confermato con Papetti per l’infotunato Cistana. Nel Genoa spazio agli ex Sabelli e Jagiello. Genoani costretti a cambiare subito nel riscaldamento: Salcedo per l’infortunato Puscas. Nei primi minuti di gioco si vedeva l’idea di gioco di Gastaldello: pressing alto a uomo. Due buone chance nei primi 15′: tiro da fuori di Van de Looi e colpo di testa di Ayè. Al 12′ occasione per il Genoa con Bani, per fortuna del Brescia la sua deviazione da distanza ravvicinata era debole e facilmente preda di Andrenacci. Dopo un buon primo quarto d’ora il Brescia calava dando modo al Genoa di prendere in mano le redini del gioco. In un paio di circostanze la squadra di Gilardino andava vicino al bersaglio sbagliando però la misura del tiro. L’occasione più ghiotta capitava a Dragusin che vicino alla porta sparava alto. Vantaggio del Genoa sul finire di prima frazione grazie ad un regalo della difesa. Traversone dalla destra di Gudmundsson nel cuore dell’area, Andrenacci smanacciava male sui piedi di Salcedo in campo per l’infortunato Puscas e palla in rete.

Nella ripresa il Brescia non cambiava nonostante lo svantaggio. Dopo 10′ buna chance per Ndoj che dal limite mandava la palla vicino al palo. Tanto fumo e niente arrosto. Quello lo mangiava il Genoa con Gudmundsson a trafiggere Andrenacci in uscita dopo una azione in campo aperto. Errore di Ndoj e difesa bucata con un passaggio: 2-0 del Genoa! Il gol affossava definitivamente le flebili velleità di pareggio del Brescia. Ancor prima della fine della partita i tifosi della Curva Nord Brescia lasciavano anticipatamente lo stadio in segno di protesta togliendo gli striscioni. E al 47′ ancora Gudmundsson rendeva il pomeriggio del Genoa dolce, amarissimo per il Brescia. A fine gara contestazione sotto la tribuna nei confronti di squadra e Cellino.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy