BRESCIA NEL BUIO, NOTTE FONDA A CITTADELLA

250

Il Brescia esce sconfitto dal Cittadella nel 2° turno della Serie B. Biancoazzurri avulsi e apatici, con poco nerbo e poca determinazione. Trasferta amara per Delneri ancora a caccia della prima vittoria con le rondinelle. Succede tutto nella ripresa: vantaggio al 56′ di D’Urso e raddoppio Tsadjout, rete viziata da una deviazione di Martella. Nel finale Gargiulo completa l’opera: 3-0.

Ancora orfani di Sabelli e Torregrossa i biancoazzurri faticano tremendamente sul piano del gioco. Delneri ceduto Morosini non ha ricambi in panchina. Rispetto ad Ascoli assente Papetti squalificato con Mateju a destra e Mangraviti con Chancellor centrale. Ragusa inizialmente in panchina.

Nel primo tempo una occasione per parte e poco altro. Protagonisti i portieri. Nella fattispecie per il Brescia era Spalek ad avere la palla buona ma la sua battuta a rete era centrale.

Nella ripresa l’affondo del Cittadella: al 56′ il primo gol nasceva da una situazione di 4 contro 3. Bravo D’Urso a trafiggere Joronen dal cuore dell’area. Il raddoppio arrivava grazie ad una deviazione di Martella su conclusione di Tsadjout,

Procede male l’avventura di Delneri sulla panchina del Brescia. Un punto in due partite e alla terza giornata c’è l’esame Lecce dell’ex Eugenio Corini.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy