BRESCIA: NINKOVIC, RISOLUZIONE MISTERIOSA MA DI FATTO È GIA’ UN EX

887

L’avventura di Nikola Ninkovic al Brescia non è mai iniziata. Prelevato nel mercato di riparazione dal direttore sportivo Giorgio Perinetti, l’attaccante serbo non ha mai messo piede nello spogliatoio biancazzurro. Tema della contesa di un suo mancato impiego nella rosa sarebbero state le condizioni fisiche del calciatore reduce da una lunga inattività dettata dai problemi con l’Ascoli (club con il quale ha rescisso prima di firmare per il Brescia) e da un incidete stradale che poteva anche costargli caro.


Desideri portare ovunque la tua passione? Lasciati conquistare dalla nuova felpa del tifoso bresciano. Dedicata a tutti i supporter della Leonessa d’Italia.

Da allora è iniziata una vera e propria battaglia tra il giocatore ed il Brescia. Così come per Luca Pandolfi, l’altro grande mistero del mercto di riparazione, ciò è accaduto anche per l’ex attaccante dell’Ascoli. La sua avventura al Brescia è da considerarsi finita: ora la palla è solo dal punto di vista legale.

Secondo alcuni media locali il giocatore serbo non avrebbe ottenuto l’idoneità sportiva per questo la società di via Bazoli avrebbe inoltrato la risoluzione del contratto. No si sa se questa ipotesi sia una idea per le prossime settimane oppure una situazione già avviata e concretizzata. Sta di fatto che Nikola Ninkovic è da considerarsi un non giocatore del Brescia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy