BRESCIA: PER BORRELLI IL FROSINONE NON FA SCONTI

462

IL BRESCIA CHIEDE UN DILAZIONAMENTO DEL PAGAMENTO, NO SECCO DEI CIOCIARI

Michele Avella e Gennaro Borrelli sono stati protagonisti in queste ore di un siparietto via social. Come scrive il Bresciaoggi in edicola, una storia postata da Michele Avella su Instagram, e ripostata da Borrelli, ritraeva i due compagni in quattro momenti diversi del campionato vissuto con le rondinelle. Attimi accompagnati da una scritta, ”Non si spiega” e un cuore.

I due giocatori sono al centro di trattative per il riscatto con il Frosinone. Per il portiere servono circa 100 mila euro ed il Brescia sembra interessato a confermare una delle belle rivelazioni della stagione appena andata agli archivi.

Per il riscatto di gennaro Borrelli servono 3 milioni e 200 mila euro. La situazione è chiara: l’accordo tra le parti, stilato la scorsa estate tra Massimo Cellino e Guido Angelozzi, prevedere il pagamento della somma in alcune rate delle quali la prima e imminente sarebbe la più sostanziosa. L’intoppo nasce dalla richiesta del Brescia di rivedere l’accordo iniziale riducendo la cifra da versare subito nelle casse del Frosinone dilazionandola nel tempo. Proposta rifiutata dai ciociari pronti a riprendersi Borrelli nel caso in cui gli accordi non vengano rispettati.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy