BRESCIA: PER LA DIFESA TUTTO SU BARBA, CAN GENC ASPETTA

711

In queste ore la priorità in casa Brescia è reperire dal mercato un terzino sinistro. Sul taccuino dei dirigenti di via Solferino c’è Faruk Can Genc del Trabzonspor. Mancino puro, il giovane turco avrebbe chiaramente già espresso il desiderio di trasferirsi alla corte di Inzaghi. Ma il Brescia frena. In quella porzione di campo bene si sta disimpegnando Marko Pajac così come cresce, giorno dopo giorno, il giovane Mattia Capoferri. Non da meno è l’idea di Inzaghi di usare all’occorrenza in quella porzione di campo il jolly difensivo Ales Mateju.

Appassionato di moto, bici o running? Questa è la maglia tecnica sportiva a maniche corte XTECH perfetta per te!

Più che alla Turchia Massimo Cellino guarda in Campania in casa del Benevento. Piace ma è sempre più lontano l’obiettivo Gaetano Letizia. Dalle “streghe” si segue con particolare interesse il compagno di squadra Federico Barba. La duttilità tattica del calciatore romano risolverebbe due problemi in un colpo solo. Barba può giocare sia come centrale di difesa ma all’occorrenza anche sia da esterno sinistro. Trattativa difficile quella con i sanniti. Per Barba il patron giallorosso Oreste Vigorito chiede un milione e mezzo di euro.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy