BRESCIA, SCONFITTA DI MISURA: DECIDE STREFEZZA

109

UN PALO, UNA TRAVERSA E UN MIRACOLO DI SEMPER: LE RONDINELLE MERITAVANO IL PAREGGIO

Il Brescia esce sconfitto dal confronto con il Como ma solo nel punteggio. La squadra di Maran viene affossata da un gol di Strefezza dopo soli 6′ di gioco. Ma i biancazzurri sono stati sempre in partita colpendo un palo, una trasversa e impegnando il portiere ospite. Un ko che non deve demotivare, la prestazione c’è stata. Testa alla Sampdoria.

Maran schierava Mangraviti e non Papetti scegliendo Bjarnason per Bianchi. Nel Como conferma per l’undici di partenza della vigilia. Piove a dirotto al Sinigaglia, diluvio pesante già al 6′ quando Strefezza, colpevolmente lasciato solo, calciava verso la porta avversaria con deviazione di Paghera a mandare fuori giri Andrenacci per il vantaggio dei padroni di casa. Immediata la risposta del Brescia al 10′: colpo di testa di Borrelli su traversone di Dickmann e palla di poco a lato. Il Brescia andava ancora vicino al pareggio con un mancino terribile di Olzer la cui battuta a giro si stampava sulla trasversale. Il Como si rifaceva vivo dalle parti di Andrenacci al 45′ sempre con Strefezza: tiro dal cuore dell’area e parata dell’estremo bresciano. Era l’ultima occasione della prima frazione.

Nella ripresa Maran operava un doppio cambio: dentro Bianchi e Van de Looi al posto di Paghera e Olzer. Il cambio non sortiva l’effetto sperato. Il Como, in due minuti, trovava due volte la via della rete con Gabrielloni e Goldaniga ma in entrambi i casi le reti erano annullate. Maran cambiava ancora: dentro Galazzi e Fares per Bjarnason e Jallow. C’era spazio anche per la mossa della disperazione con Ferro per Bertagnoli. Proprio il neo entrato scardinava la difesa servendo a Bianchi una palla d’oro: il tiro dell’attaccante era miracolosamente parato dal portiere del Como. E sull’azione seguente incredibile palo di Borrelli a portiere battuto.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy