BRESCIA, TANTI DUBBI PER LOPEZ IN VISTA DEL LECCE

476

Al di là del problema Covid con un solo caso di positività riscontrato, l’avvicinamento alla partita di venerdì non è stato dei migliori. Come racconta il Bresciaoggi in edicola, perso Andrea Cistana per la lussazione della rotula del ginocchio destro e ancora privo dell’attaccante islandese Holombert Aron Fridjonsson alle prese con una caviglia malconcia, Diego Lopez deve fare i conti con altre problematiche. Tra queste il rientro tardivo dei nazionali.

Solo oggi i vari Joronen, Mateju, Bjarnason e Chancellor si aggregheranno al resto della squadra. L’allenatore sudamericano dovrà valutarne attentamente le condizioni così come fare un attenta analisi della situazione legata ad Ernesto Torregrossa e Stefano Sabelli.

Entrambi non hanno ancora disputato una gara ufficiale. Se per il primo sono poche le speranze di convocazione per il secondo c’è la volontà di Lopez di rilanciarlo dal primo minuto come esterno destro di difesa del 4-3-1-2.

Al centro della retroguardia dovrebbero trovare spazio Mateju e Andrea Papetti mentre a sinistra confermato Martella. In mediana probabile esordio per Jagello. L’ex Genoa sarà il faro della mediana con Labojko e Dessena ai suoi fianchi.

Dietro al duo d’attacco Donnarumma-Ayè potrebbe invece trovare spazio Spalek in quella che è sempre stata considerata una “mossa alla Corini”. Dubbi e certezze sciolte e cercate da Lopez nell’allenamento di rifinitura programmato per questo pomeriggio a Torbole dalle 15.30.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy