BRESCIA: TORREGROSSA ESCLUSO, ARIA D’ADDIO?

1.070

Ha fatto rumore l’assenza nell’elenco dei convocati per il debutto in campionato di Ernesto Torregrossa. L’attaccante italo venezuelano non è stato inserito nel novero di giocatori disponibili per la sfida dello stadio Rigamonti di questo pomeriggio contro l’Ascoli.

Le voci di mercato sull’attaccante del Brescia sono molteplici. Spezia, Parma e soprattutto Genoa puntano a strappare il giocatore dalle mani di Massimo Cellino. Nemmeno Delneri si è nascosto sull’argomento specificando in conferenza stampa che “l’esclusione è per far ritrovare serenità al giocatore al centro di numerose voci di calciomercato”.

A questo si aggiunge una condizione atletica non certo eccelsa palesata in occasione della gara amichevole contro il Lecco. Ma per rinunciare ad un Torregrossa, anche a mezzo servizio, serve una vera motivazione.

E la motivazione arriva dal possibile addio che a questo punto può divenire anche probabile se solo il Brescia troverà un vero acquirente in grado di soddisfare la richiesta di Cellino. Si parte da una base di almeno 7/8 milioni altrimenti il massimo dirigente biancoazzurro non si siederà nemmeno a trattare.

Sta di fatto che l’esclusione di Ernesto Torregrossa rappresenta un chiaro messaggio che il clima attorno al calciatore è teso. Rapporti divenuti tesi con la scelta della società di togliergli la fascia di capitano che gli spettava per affidarla a Bisoli.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy