BRESCIA, TUTTO IN 90′ MINUTI

217

PER ACCEDERE AI PLAYOUT BASTEREBBE UN PUNTO MA VINCERE DAREBBE UNA GRANDE SPINTA

Per tutta la settimana non si sono fatti che calcoli, ipotesi e pensieri relativi agli ultimi palpitanti 90′ della stagione regolare. Il Brescia scende in Sicilia al cospetto del Palermo dell’ex Eugenio Corini. Squadra, quella rosanero, desiderosa di conquistare un posto nella griglia playoff. Di contro c’è un Brescia attualmente con un piede e mezzo nei playout. Ma, come detto, le combinazioni sono tante per cui i calcoli li lasciamo ai matematici. Nessuno si aspettava ad agosto di trovarsi ora immischiati nella lotta per non retrocedere. Eppure è così e bisogna farsene una ragione. Il Brescia a Palermo deve dare continuità alla prova contro il Pisa e al mese e mezzo in cui sono arrivati punti e vittorie. Davanti a oltre 20.000 persone la squadra di Gastaldello deve giocare la classica “partita della vita”. Quella senza appello, senza un domani, consapevole che un passo falso potrebbe significare retorcessione in Serie C. Una città intera vive questo confronto con l’ansia della spada di Damocle sulla testa e la speranza di portare la conquista della salvezza ai playout. Il campo come sempre sarà giudice supremo, organo superiore capace di dare la sua sentenza. La speranza è quella di uscire questa sera con almeno un punto in tasca per assicurarsi i playout sperando anche nel colpaccio che garantirebbe al Brescia il favore di classifica nello spareggio per non retrocedere.

Appuntamento questa sera dalle 20 su Elive.Tv con Diretta Stadio!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy