BRONCOS RACING TEAM: BICCHIERE MEZZO VUOTO AL MUGELLO

75

Domenica impegnativa per il Broncos Racing Team, che esce dl Mugello con preziosi punti in classifica, ottenuti da Lorenzo Zanetti ed Agostino Santoro sulle Ducati V4 R in configurazione CIV Superbike. Qualche piccolo problema ha limitato le prestazioni dei due piloti, capaci tuttava di tagliare il traguardo al quinto e sesto posto. Cattiva sorte per Eddi La Marra, caduto nel primo giro del National Trophy a causa di un contatto con un avversario.


“Appassionato di cucina ma hai poco tempo? Prova questa piastra elettrica compatta, che ti consente di preparare deliziosi piatti in pochi minuti. La griglia elettrica Express Cooker è la piastra indicata per cucinare tanti piatti primi piatti sfiziosi, secondi di carne, omelette salate e dolci. La sua tecnologia con riscaldamento da entrambi i lati offre una cottura perfetta e cotta al punto giusto in meno di 6 minuti.”

LORENZO ZANETTI # 10 ELF CIV SUPERBIKELa scelta di gomme era valida, Pirelli SC0 al posteriore a garantirmi un passo gara costante. Però, ho avuto problemi e fastidi al braccio destro: non so da cosa derivi questa noia, di fatto, è la prima volta in tutta la mia carriera. Peccato, perché il lavoro è stato buono, avevamo il potenziale da prime posizioni. Io avrò modo per ripristinarmi ed arrivare pronto al round di Misano. Sappiamo tutti che possiamo fare meglio del quinto posto, comunque utile a muovere la classifica generale”.

LUCA CONFORTI, MANAGER E CAPOTECNICOPartiamo dalle cose meno buone: Eddi non ha finito la gara perché, come sappiamo, il contatto con un avversario lo ha estromesso subito. Mi dispiace molto per La Marra ma, per fortuna, non si è fatto male. Avremo modo insieme di esprimere il nostro potenziale, già nel test che condivideremo a Misano. Ci concentreremo con la voglia di compiere passi fondamentali verso la competitività.Parlando della Superbike, Lorenzo stava andando bene, poi ha perso terreno. Dovremo capirne i motivi, perché il nostro potenziale sia tecnico che umano supera il quinto posto finale. Agostino è uno dei più veloci nel contesto nazionale, quindi, il target acquisito al Mugello è assolutamente migliorabile; vogliamo tutti ottenere di più e questa è una ulteriore cosa positiva.Ora rimarremo compatti, nel desiderio di tenere alta la guardia. Sapere che il livello del campionato sia cresciuto, stimola me, la squadra ed i piloti ad impegnarci ancora di più

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy