CASO PANDOLFI: RINVIATA LA DISCUSSIONE DEL RECLAMO

0

Altro capitolo dell’intricata vicenda legata al trasferimento di Luca Pandolfi in maglia biancazzurra. La Corte Federale d’Appello ha rinviato la discussione dell’ennesimo ricorso del Brescia al 27 aprile prossimo. Il club di Massimo Cellino insiste sulla convinzione dell’annullamento del trasferimento dell’attaccante dalla Turris al Brescia. Al contrario il club campano è convinto di aver agito secondo le regole. La decisione su chi ha ragione e chi ha torto slitta ancora.

Questo il testo integrale della corte federale d’appello:

sul reclamo n. RG 126/CFA/2010-2021, proposto dalla società Brescia Calcio Spa, in data 11 marzo 2021
contro la società SS Turris Srl e il calciatore Pandolfi Luca per la riforma della decisione del Tribunale federale nazionale – Sezione Tesseramenti – n. 22/TFN – ST 2020/2021 del 5 marzo 2021; Visto il reclamo e i relativi allegati; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell’udienza del giorno 6.4.2021, tenutasi in videoconferenza, l’Avv. Marco Stigliano Messuti e uditi per la reclamante, l’avv. Mattia Grassani ed il Presidente Massimo Cellino e per la società S.S. Turris Calcio, l’avv. Eduardo Chiacchio e per il calciatore Luca Pandolfi, l’Avv. Alessandro Calcagno;


La cuffia in lana del tifoso di tutte le squadre di Brescia: fan del calcio, basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto. Un regalo per ogni appassionato della Leonessad’Italia!

Il Collegio, preso atto che la società odierna reclamante ha proposto separato ricorso avverso il visto di esecutività apposto sul contratto dalla Lega di competenza e che tale ricorso è stato assunto in decisione in data 1aprile 2021 e deciso con dispositivo n. 15/TFN-ST 2020-2021; considerato che tale ricorso è connesso con la materia del contendere oggetto del presente reclamo; ritenuto opportuno rinviare il presente reclamo in attesa del deposito della motivazione della decisione del Tribunale federale nazionale – Sezione Tesseramenti e degli eventuali successivi sviluppi;
P.Q.M. La Corte federale d’appello rinvia la discussione all’udienza del 27 aprile 2021 ore 11,00, con salvezza dei diritti di prima udienza. Dispone la comunicazione alle parti tramite i loro difensori con posta elettronica certificata”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy