CELLINO ALL’ATTACCO: “GIOCARE IN ESTATE, SCELTA FOLLE”

301

Intervistato dalla BBC World Service’s World Football il presidente Massimo Cellino è tornato all’attacco dopo la scelta del Ministro dello Sport, avallata da Lega Calcio e Federcalcio, di tornare a giocare dal 20 giugno.

Il presidente del Brescia, che già in passatosi era mosso in prima persona contro la decisione di ripartire con i campionati, ha bocciato il progetto di giocare in estate ogni tre giorni sottolineando come sarà davvero complicato dover giocare con quella frequenza e in condizioni meteo non ottimali.

“È una decisione folle, è troppo per i calciatori. Ci siamo fermati per due mesi, non si sono allenati. Ed è pericoloso ricominciare giocando tre partite a settimana. Sono preoccupato per gli infortuni e per il caldo, che sarà un problema in Italia molto più che in Germania”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy