CELLINO DI NUOVO IN AULA: GIORNATA IMPORTANTE PER IL PRESIDENTE

259

L’udienza del 16 marzo scorso era stata rinviata al 31 del corrente mese. Massimo Cellino tornerà in aula questa mattina con i propri legali. Il patron delle rondinelle è indagato nell’ambito dell’inchiesta che contesta all’imprenditore sardo reati di vario titolo: da quelli fiscali, all’esterovestizione arrivando all’evasione e passando per l’autoriciclaggio.


Scopri i sapori dei vini gli unici vini derivati dal marmo.

Il giudice del Riesame aveva concesso i termini a difesa ai legali degli indagati, che hanno potuto così visionare i nuovi atti depositati nella mattina del 15 marzo dal pm titolare dell’inchiesta che coinvolge il massimo dirigente del Brescia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy