COPPA ITALIA: NIENTE DERBY, PASSA LO SPEZIA

106

LE RONDINELLE PERDONO AL PICCO 3-1 CON UN GOL PER TEMPO

Niente derby con l’Atalanta in Coppa Italia. Il Brescia viene eliminato ai sedicesimi della coppa nazionale dallo Spezia. Senza eccellere la formazione ligure faceva valere la propria esperienza annichilendo la resistenza del Brescia schierato da Clotet con molti giocatori che poco avevano visto il campo in questo inizio di campionato. Un peccato considerato che ci sarebbe stata la possibilità di rivivere il derby…

Al 5′ il primo episodio della partita. Andrenacci perdeva palla in uscita concedendo la chance a Ellers che metteva in rete. Richiamato al Var l’arbitro annullata per fallo sul portiere. Al 14′ altra chance per lo Spezia: il calcio di punizione di Verde si stampava sulla traversa. Al terzo tentativo la squadra di Gotti passava. Azione corale rifinita da Verdi e conclusa in rete da posizione favorevole da Strelec. Poco dopo il vantaggio spezzino il Brescia dava cenni di vita. Era Niemejer a provarci di testa andando di poco vicino al bersaglio. Palla deviata in angolo. E dalla bandierina Olzer provava la prodezza alla Baggio trovando pronto l’estremo ospite. Ancora Olzer alla mezz’ora vicino al gol di testa: miracoloso intervento di Zoet. Il primo tempo finiva così con il vantaggio dello Spezia 1-0.

Nella ripresa era il Brescia a fare la partita. Dopo pochi minuto Bianchi aveva una buona chance su calcio d’angolo. Poco dopo era però Sanca a fare venire i brividi ad Andrenacci. Sul capovolgimento di fronte l’occasione buona era sui piedi di Neimejer il gol del pareggio ma la sua conclusione era debole e centrale. Meglio di lui faceva Verde, uno che i gol li sapeva fare bucano Andrenacci sul suo palo. Proteste al 75′ del Brescia per un fallo di mano in area. Secondo l’arbitro non c’erano gli estremi per il penalty. E nel finale a rendere ancora più amara la trasferta spezzina arrivava il 3-0 di Strelec per la doppietta personale. Il gol della bandiera arrivava sull’asse Pace-Moreo: cross del primo e colpo di testa vincente dell’attaccante. Purtroppo però nulla da fare, con l’Atalanta andava lo Spezia.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetta Leggi altro

Privacy & Cookies Policy